Insalata di frutta — Fruit salad

11 Lug

In queste calde e afose giornate Romane cosa c’é di meglio a pranzo di una freschissima insalata di frutta? 🙂 Sana e nutriente e sopratutto con poche calorie! ho usato tutta la frutta che avevo in casa e cioé: una pesca bianca, un’arancia, due pere piccole, una mela. E ho condito il tutto con un filo di sciroppo d’agave e un dito di succo di limone. Enjoy! 🙂
Ingredienti:
1 mela
1 pesca
1 arancia
2 pere piccole
succo di limone
sciroppo d’agave.

In these hot and muggy days in Rome what could be better than eat a fresh fruit salad for lunch? 🙂 Healthy, nutritious and most of all with low calories! I used all the fruit I had in the house: a white peach, orange, two small pears, an apple. And I topped it with a drizzle of agave syrup and a drop of lemon juice. Enjoy! 🙂
ingredients:
1 apple
1 peach
1 orange
2 small pears
lemon juice
agave syrup.

DSC_0215

Couscous di ceci e verdure — Couscous with chickpeas and vegetables

14 Giu

Qualche sera fa la mia amica Betta ha organizzato una cena a casa sua e ognuno doveva cucinare qualcosa. Io ho cucinato il cous cous di verdure. E’ la cosa piú veloce e semplice da fare quando ci sono parecchie persone.
Gli ingredienti per circa 8 persone sono:
500 gr di cous cous
2 barattoli di ceci
1 melanzana
1 peperone
2 zucchine
3 carote
aglio
olio evo
sale
origano.
Lavate le verdure e tagliatele in pezzetti molto piccoli; cuocetele a vapore. Intanto scolate i ceci precotti, ripassateli in padella con un pó di olio, aggiungete sale e origano e metteteli da parte.

A few nights ago my friend Betta hosted a dinner at hes house and everyone had to cook something. I cooked the couscous with chickpeas and vegetables. It ‘s the fastest and easiest thing to do when there’s  lot of people.
Ingredients for 8 people:
17,64 oz couscous
2 cans  chickpeas
1 eggplant
1 red pepper
2 zucchini
3 carrots
garlic
extra virgin olive oil
salt
oregano.
Wash the vegetables and cut them into very small pieces; steam them. Meanwhile, drain the pre cooked chickpeas, put them in a pan with a bit of olive oil, a clove of garlic add salt and oregano and set aside.

DSC_0042

Una volta cotte, passate le verdure in una padella con un pó di olio evo, uno spicchio d’aglio e due cucchiai d’acqua, giusto il tempo di far evaporare l’acqua.

Once cooked, pass the vegetables in a pan with a bit of olive oil, a clove of garlic and two tablespoons of water.

DSC_0040.NEF

Nel frattempo, in una casseruola mettete mezzo litro d’acqua, 2 cucchiai d’olio, 2 cucchiaini di sale e portate ad ebollizione. Togliete dal fuoco, versate 500 gr di cous cous mescolando delicatamente. Lasciate gonfiare per 2 minuti coprendo con un coperchio. Alla fine con una forchetta sgranate il cous cous.
Ora versatelo nella padella con le verdure, aggiungete i ceci e un filo di olio da crudo, mescolate bene e servite! 🙂

Meanwhile, in a saucepan, put half a liter of water, 2 tablespoons of olive oil, 2 teaspoons of salt and bring to boil. Remove from heat, pour the couscous, stir gently. Allow to steep for 2 minutes, covering with a lid. At the end stir with a fork for a few miumtes to separate the grains.
Now pour it into the pan with the vegetables, add the chickpeas and a little oil from raw, stir well and serve! 🙂

DSC_0041 (2)

Lasagna vegana al radicchio — Vegan lasagna with radish

31 Mag

Qualche mese fa mentre ero a Torino per lavoro, una sera sono andato a cena in un ristorante vegano molto carino che si chiama Veg&Veg (questo il sito: http://www.ristorantevegetarianotorino.it/) e sono rimasto davvero colpito dalla bontá della loro lasagna al radicchio. Ho provato a rifarla cambiando qualche ingrediente e confermo che é proprio buona! Ve la consiglio anche se non siete vegani o vegetariani! una vera delizia! 🙂
Gli ingredienti per 4 persone sono:
2 cespi di radicchio
300 gr di tofu alle erbe
2 confezioni di panna vegetale
1 scatola di lasagne di semola di grano duro senza uova
un pizzico di noce moscata
sale
olio evo
lievito alimentare in scaglie.

A few months ago while I was in Turin for work, one night I went for dinner in a very nice vegan restaurant called Veg & Veg ( this is the site : http://www.ristorantevegetarianotorino.it/ ) and I was really impressed by the goodness of their lasagna with radicchio. I tried to make it at home it by changing a few ingredients and I can confirm that it is so good ! I recommend it even if you are not vegan or vegetarian ! a real treat! 🙂
Ingredients for 4 people :
2 heads radish
10,58 oz tofu
2 packages vegetal cooking cream
1 box of lasagna durum wheat semolina without eggs
a pinch of nutmeg
salt
extra virgin olive oil
nutritional yeast flakes.

blog2 (2)

Pulite e tagliate il radicchio a striscioline e fatelo cuocere a vapore per circa 10 minuti. Intanto in un pentolino fate bollire il tofu per circa 10 minuti. Quando il radicchio é pronto ripassatelo in padella con un pizzico di noce moscata e un filo d’olio evo e salate.
Ora scolate il tofu e trasferitelo in un frullatore insieme alla panna vegetale; frullate fino ad ottenere una crema.
Iniziate pure a formare gli strati della lasagna mettendo sulla base un mestolo di crema al tofu, poi le lasagne crude, ancora un mestolo di crema, il radicchio, ancora della crema di tofu e spolverate con abbondante lievito in scaglie. Continuate cosí fino a finire tutto il condimento e alla fine ricoprite con la crema di tofu e il lievito in scaglie.

Clean and cut the radish into strips and let it steam for about 10 minutes. Meanwhile, in a saucepan , boil the tofu for about 10 minutes. When the radish is ready put in a pan with a pinch of nutmeg and a drizzle of olive oil and salt and let it stir-fry for a few minutes.
Now drain the tofu and transfer it into a blender with the vegetable cooking cream; blend until it’s creamy.
At this point you can  start to form the layers of lasagna puttin a spoonful of cream tofu on the basis, then the raw lasagna, an other spoonful of cream, radish, more tofu cream and sprinkle with plenty of yeast flakes. Continue until you finish all the condiment and at the end cover with tofu cream and a lot of yeast flakes.

blog2

Coprite la pirofila con un foglio di alluminio e infornate a 180 gradi per 30 minuti mettendo sulla base del forno un pentolino con dell’acqua in modo che la lasagna non si secchi troppo. Trascorsi 30 minuti togliete il foglio di alluminio e continuate la cottura per altri 15 minuti. Fate riposare almeno una mezz’oretta e servite! 🙂

 Cover the pan with aluminum foil and bake at 356 F for 30 minutes putting a pan of water on the basis of the oven so that the lasagna does not dry out too much. After 30 minutes remove the foil and continue cooking for another 15 minutes.

DSC_0042

Centrifuga di cetriolo, mela, carote e zenzero — Cucumber, apple, carrots and ginger juice

30 Mag

Finalmente sembra che a Roma siano arrivate le belle giornate!!! Ed era ora!! 🙂
E cosa cé’di meglio che bersi una bella centrifuga, in ogni momento della giornata!!! A colazione, a pranzo, nel pomeriggio. Questa volta ho provato ad aggiungere alla mia famosa centrifuga di mela, carota e zenzero, un cetriolo. I cetrioli sono ricchi di acqua, per questo motivo vengono ritenuti particolarmente rinfrescanti e depurativi. Questa caratteristica è molto importante per l’attività dei nostri reni. Inoltre hanno pochissime calorie e quindi vengono molto usati nelle diete dimagranti. Contengono provitamina A, le vitamine del complesso B, la vitamina C e sono ricchi di potassio, ferro, calcio, iodio e manganese. Aiutano i reni ad eliminare i liquidi e le tossine, migliorano l’attività del fegato e del pancreas. Quindi aggiungendolo agli altri ingredienti otterremo una buonissima centrifuga depurativa! 🙂

Finally, it seems like hot days are finally arrived in Rome! And it was about time! 🙂
And what better thing to do than drinking a good juice at any time of the day! At breakfast, at lunch, in the afternoon. This time I tried to add to my famous juice of apple, carrot and ginger, a cucumber. Cucumbers are rich in water; for this reason they are considered to be particularly refreshing and purifying. This feature is very important for the activity of our kidneys. They also have few calories and are therefore widely used in slimming diets. They contain pro-vitamin A, vitamin B complex, vitamin C and they are rich in potassium, iron, calcium, iodine and manganese. They help kidneys to eliminate liquids and toxins, improve the activity of  liver and pancreas. So adding a cucumber to the other ingredients will make a great purifying juice! 🙂

Ingredienti:
una mela
2 carote
un pezzetto di zenzero
un cetriolo.

Ingredients:
an apple
2 carrots
a small piece of ginger
a cucumber.

DSC_0042.NEF

DSC_0050

Risotto agli asparagi selvatici — Risotto with wild asparagus

29 Mag

Da piccolo ricordo che mi divertivo tantissimo a passeggiare nei boschi alla ricerca di asparagi selvatici. Partivamo tutti insieme con la mia famiglia la mattina presto e poi a ora di pranzo facevamo sempre il pic-nic. Ero troppo contento quando spesso dopo ore senza trovare nemmeno un asparago mi ritrovavo davanti a una pianta che ne era piena! Ora sono passati tanti anni e da tempo non vado piú alla ricerca di asparagi, ma quando é il periodo giusto, mio padre continua ad andare e quando torno dai miei spesso faccio la scorta! 🙂 con gli asparagi selvatici si possono fare tantissime ricette; una delle piú famose é sicuramente il risotto!
Gli ingredienti per due persone sono:
200 gr di asparagi selvatici
180 gr di riso integrale
un cubetto di dado vegetale biologico
cipolla
olio evo
lievito alimentare in scaglie o parmigiano (facoltativi)
sale.

As a child I remember I enjoyed so much walking through the woods looking for wild asparagus . We started together with my family early in the morning and then at lunch time we always had a picnic. I was too happy when  after hours without finding any asparagus I found myself in front of a tree that was full of them ! Now many years have passed and I don’t go looking for asparagus anymore, but when it is the right time, my dad keeps going and I bring them with me in Rome when i go meet my parents! 🙂 You can make somany recipes with wild asparagus; one of the most famous is certainly the risotto !
Ingredients for two people :
7,05 oz wild asparagus
6,35 oz brown rice
a cube of organic vegetable stock cube
onion
extra virgin olive oil
nutritional yeast flakes or parmesan ( optional )
salt.

IMG_0598

Innanzitutto bisogna lavare gli asparagi e tagliarli a pezzetti, eliminando la parte piú dura. Intanto potete preparare il brodo mettendo a bollire mezzo litro d’acqua a cui aggiungerete un dado vegetale. In una padella fate rosolare la cipolla qualche secondo con l’olio e aggiungete gli asparagi. Qualche minuto e aggiungete il riso, mescolate bene e con un mestolo versate del brodo. Man mano che il brodo si asciuga versatene altro fino a quando il risotto non sará cotto. Il mio ha un tempo di cottura di circa 35 minuti.

Firstly  wash the asparagus and cut them into small pieces, removing the harder part. Meanwhile you can prepare the broth by boiling a pint of water and adding a vegetable stock cube. In a pan fry the onion in the oil a few seconds and add the asparagus . A few minutes and add the rice, stir well and pour a ladle of broth. The broth will drie soon, so add  more of it until the rice will be cooked. Mine has a cooking time of about 35 minutes.

20140423_133612

Quando é pronto condite con un filo di olio da crudo e scaglie di lievito o parmigiano.
Buon appetito.
Armando

When it is ready season with a little oil and slivers of raw yeast or parmesan.
Buon appetito.
Armando

20140423_141913

Fave e piselli — Broad beans and peas

27 Mag

Ciao amici! Finalmente sono tornato con una nuova ricetta!!! Mi dispiace tantissimo aver messo da parte il blog per cosí tanto tempo, ma come forse avrete avuto modo di sapere sto girando un film e quindi spesso non ho molto tempo di cucinare… Comunque di ritorno dal Molise ho portato fave e piselli freschi dall’orto che vi voglio proporre in una semplicissima ricetta che potete fare davvero tutti e se non avete gli ingredienti freschi potete utilizzare quelli surgelati, anche se ovviamente il sapore cambia un pó.
Gli ingredienti per 2 persone sono:
300 gr di fave fresche
300 gr di piselli freschi
mezza cipolla
olio evo
sale.

Hello friends! I’m finally back with a new recipe! I’m so sorry to have put aside the blog for so long, but as you might have got to know I’m shooting a movie these days and I do not have too much time to cook … Anyway I brought back from Molise broad beans and  peas straight from my family’s garden and  Icooked them in a very simple way. All of you can do it and if you do not have fresh ingredients you can use the frozen ones, although the flavor will change a little bit.
The ingredients for 2 people are:
10,58 oz fresh broad beans
10,58 oz fresh peas
half an onion
extra virgin olive oil
salt.

blog2

Sbucciate e lavate le fave e i piselli. Tagliate la cipolla a pezzetti e fatela imbiondire per qualche minuto in una pentola con un cucchiaio di olio evo. Aggiungete le fave e i piselli, salate e aggiungete due bicchieri d’acqua.

Peel and wash the broad beans and the peas. Cut the onion into small pieces and let it brown for a few minutes in a pan with a tablespoon of extra virgin olive oil. Add the broad beans and peas, salt and add two cups of water.

DSC_0042 (2)

Fate cuocere per circa 20 minuti, oppure fino a quando tutta l’acqua non sará evaporata. A prestissimo!

Armando

Cook for about 20 minutes, or until all the water will be evaporated. See you very soon! 

Armando

DSC_0044 (2).NEF

 

Patate ripiene di carota — Potatoes stuffed with carrot

29 Apr

Passeggiando per il mercato di Campo de’ fiori qui a Roma, ho scovato una bancarella dove vendevano un piccolo oggettino per svuotare facilmente le verdure. Questo:

While I was walking through  the famous Campo de ‘Fiori market in Rome, I found a stall where they sold a small trinket to easily empty vegetables. This one:

293770s

 

Tra l’altro il venditore era davvero un personaggio divertente. Qui potete vedere un suo video dove illustra l’uso dell’oggetto in questione. 🙂

The seller was very funny whhile he was showing ther use of this object by the way.. Here you can see a video of him and understand how this thing works! 

L’ho comprato immediatamente e la sera l’ho subito messo in funzione. Il tipo al mercato che lo vendeva lo pubblicizzava proprio con questa ricetta che ho provato a fare anche io. E in effetti puó essere un contorno particolare e sfizioso. Avete bisogno ovviamente solo di patate e carote.
Pelate le patate e levate la parte centrale formando una specie di piccola galleria, potete usare anche un coltello, solo che ci vorrá piú tempo.

I bought it immediately and I tried it the same night. The guy at the market was doing this recipe that I wanted to make myself too.  It can be a special and tasty side. You need of course only potatoes and carrots.
Peel the potatoes and remove  the central part, you can use a knife, just that it will take longer.

20140423_200615

Pelate le carote, posizionatene una all’interno di una patata e fatele bollire per circa 10 minuti.

Peel the carrots, place one inside a potatoe and let them boil for about 10 minutes.

20140423_201221

Dopodiché accendete il forno a 225 gradi e infornate per 20- 30 minuti.

Then turn on the oven and bake for 20-30 minutes at 437 F.

DSC_1086

 

Alla fine potete affettarla proprio come fosse un polpettone. Salate, condite con un filo di olio evo e servite!

At the end you can slice it just like a meatloaf. Add salt, a little olive oil and serve!

DSC_1087