Tag Archives: caroteviola

Topinambur trifolato con asparagi e crema di carote viola — Topinambur (Jerusalem artichokes) sautéed with asparagus and purple carrots cream

5 Dic

Questa volta voglio proporvi un piatto unico di verdure composto da: topinambur trifolato, asparagi al vapore e crema di carote viola. Devo ammettere che non avevo mai assaggiato il tapinambur e la cosa sorprendente è che ha lo stesso sapore dei carciofi! ma identico davvero! Mi sono documentato un pò e ho scoperto che il topinambur fa parte della famiglia delle compositae come i girasoli e per l’appunto i carciofi, ecco da dove deriva quindi il suo sapore! 🙂 Comunque mi è piaciuto molto e sicuramente lo utilizzerò per altre ricette! Per realizzare il piatto di oggi avrete bisogno di:
1 piccolo topinambur
prezzemolo
brodo vegetale
6 asparagi
un pizzico si senape
3 carote viola (potete sostituirle con quelle arancioni)
sale
olio evo.

Il topinambur
Cominciate lavando e spazzolando per bene il topinambur cercando di non rimuovere la buccia.

This time I want to suggest you a unique dish consisting of  3 vegetables : sautéed topinambur, steamed asparagus and  purple carrots’s cream . I have to admit that I had never tasted the Jerusalem artichoke and the surprising thing is that they taste like artichokes! Exactly the same! I researched online a bit and I found out that the Jerusalem artichoke is part of the compositae’s family, like sunflowers and indeed the artichokes , this is where its flavour comes from! 🙂 Anyway I liked it a lot and I will definitely use it for other recipes! To make this special dish you will need:
1 small topinambur
parsley
vegetable broth
6 asparagus
a pinch of mustard
3 purple carrots (you can replace them with the orange ones )
salt
extra virgin olive oil .

The topinambur:
Begin by washing and brushing well the topinambur trying not to remove the peel.

20131203_212512

 

Tagliatele a fette sottili e mettetele in una ciotola con acqua e limone. Intanto mettete sul fuoco 400 ml di acqua con un dado vegetale. Sciacquate il topinambur e mettetelo in padella con un filo d’olio, salate, versate del brodo, coprite con un coperchio e fate stufare.

Cut it into thin slices and place them in a bowl with water and lemon. Meanwhile, put on the fire 13,5 fl oz of water with a vegetable stock cube. Rinse the topinambur and place it in a pan with a little olive oil, salt, pour in the broth, cover with a lid and let simmer.

20131203_213710

 

Se il brodo evapora tutto mettetene un altro pò. Verso fine cottura, aggiungengete del prezzemolo e mescolate.

If the broth evaporates all pour some more. Towards the end of cooking , add some parsley and stir. 

20131203_215055

Gli asparagi:
Prendete 6 grossi asparagi, tagliate la parte finale più dura e fateli cuocere al vapore per circa 15 minuti. Alla fine salate e condite con un filo d’olio evo.

Le carote:
pelate le carote e tagliatele a pezzetti. Fatele bollire in un poco d’acqua finchè non saranno cotte. Scolatele, conditele con un filo d’olio e un pizzico di sale e riducetele in una crema con un frullatore ad immersione aggiungendo un pò d’acqua di cottura.

Asparagus: 
Take 6 large asparagus, cut the final part and steam them for about 15 minutes. Add some salt and season with a drizzle of extra virgin olive oil.

Carrots:
peel the carrots and cut them into small pieces. Boil them in a little water until they are cooked. Drain, drizzle with a little olive oil and a pinch of salt and mash them in a cream with an immersion blender, adding some cooking water.

Impiattate le vedure e servite con un pò di senape che sta benissimo con gli asparagi. Per impiattare la crema di carote ho usato una formina da biscotti. 🙂

Place on a plate all the vegetables and serve with a bit of mustard, it’s great with asparagus! You can put the cream of carrot in a mold for cookies to give it a special shape! 🙂

20131203_215227

Annunci

Sformatini di carote viola e ricotta— Purple carrots and cottage cheese flans

28 Nov

Eccomi come promesso con la seconda ricetta con le carote viola! Questa è una ricetta vegetariana, non vegana: dei piccoli sformati di carote viola e ricotta! 🙂 Gli ingredienti sono:
200gr di carote viola
250gr di ricotta
45gr di parmiggiano
200ml d’acqua
sale.

Here I am as I promised with the second recipe with purple carrots! This is a vegetarian recipe, not vegan: small flans of purple carrots and cottage cheese! 🙂 The ingredients are:
7,05 oz purple carrots
8,81 oz cottage cheese
1 egg
1,59 oz parmesan
6,76 fl oz water
salt.

20131125_182218

Pelate le carote, tagliatele a pezzi e cuocetele in 200 ml d’acqua per 15-20 minuti assieme ad un pizzico abbondante di sale.

Peel the carrots, cut them into pieces and cook them in 200 ml of water for 15-20 minutes with a generous pinch of salt.

20131125_183338

Quando sono cotte frullatele con l’acqua di cottura, poi aggiungete la ricotta, l’uovo e il parmigiano e mescolate bene.

When cooked, whisk them with the cooking water, then add the cottage cheese, egg and Parmesan cheese and stir well.

20131125_185742

Versate il composto in degli stampini, ma non riempiteli fino ai bordi.

Pour the mixture into the molds, but do not fill them to the edges.

20131125_190625

Cuocete in forno preriscaldato a 170 gradi per circa 35 minuti, controllando la cottura con uno stecchino. Sfornate e lasciate intiepidire, quindi rovesciate gli sformatini su un piatto da portata e servite.

Bake them in preheated oven at 170 degrees for about 35 minutes. To see if they’re ready check them with a toothpick. Remove from the oven and let cool, then reverse the flans on a platter and serve.

20131125_203357

“Sagne” e fagioli color violetta — “Sagne” and beans violet colored

26 Nov

“Sagne e fagioli” sono un tipico gastronomico della mia zona di origine, il Molise. Sono un piatto tipico della tradizione pastorale e contadina, fatte da un impasto di acqua, farina e sale, che ne denotano appunto l’origine povera, la pasta di tutti i giorni. A vederle sono una specie di tagliatelle, solo un pò più corte. Le “sagne” sono il piatto forte di mia madre, che  le cucina spessissimo. La ricetta che vi propongo è proprio la sua, io ho deciso di dargli un tocco di colore visto che avevo a disposizione l’acqua di cottura delle carote viola usate nella precedente ricetta. https://healthyfoodhappymind.wordpress.com/2013/11/25/vellutata-di-carote-viola-purple-carrots-cream/
Ingredienti per 4 persone:
450 gr di farina (io ho usato farina integrale di kamut)
una tazza di acqua di cottura di carote viola (potete usare ovviamente acqua semplice)
una manciata di sale.
Per il condimento:
250gr di fagioli
un trito di carote, cipolla, sedano e zucchina
olio evo, sale.

“Sagne e fagioli”(homemde pasta and beans) are a typical gourmet dish from where I was born, Molise. It’s a dish of the pastoral and farming tradition, made ​​from a mixture of water, flour and salt, which indicates precisely its poor origin , the everyday pasta. If you look at the “sagne” you can see they look like some kind of noodles, just a little bit shorter. “Sagne” are my mother’s most famous recipe, she cooks them very often. The recipe that I propose you today, it’s her recipe but I decided to give it a touch of color because I had some purple carrots cooking water I used in the previous recipe. https://healthyfoodhappymind.wordpress.com/2013/11/25/vellutata-di-carote-viola-purple-carrots-cream/
Ingredients for 4 people:
15,87 oz flour (I used whole wheat flour kamut )
a cup of purple carrots cooking water (of course you can use plain water )
a handful of salt.
For the dressing :
8,82 oz beans
chopped carrots , onion, celery and zucchini
extra virgin olive oil, salt.

Impastate la farina con l’acqua e il sale fino ad ottenere un impasto denso e compatto.

Knead the flour with the water and some salt until the mixture is thick and compact.

20131125_181932

Dividete l’impasto in quattro parti e stendetele con un mattarello.

Divide the dough into four pieces and roll them out with a rolling pin.

20131125_182848

Tagliatele a listarelle della lunghezza di circa 5 cm con un coltello.

Cut them into strips the length of about 2 inches with a knife.

20131125_191418

Nel frattempo mettete i fagioli (prevalentemente cotti), con il trito di verdure, in una padella con un filo d’olio e un pò d’acqua. Coprite con un coperchio e fate stufare, dopo un pò togliete il coperchio e continuate la cottura fichè tutta l’acqua non sarà evaporata.

Meanwhile, put the beans (previously cooked) with the chopped vegetables in a pan with a little olive oil and a little water. Cover with a lid and let simmer. After a while, remove the lid and continue cooking until all the water evaporates.

20131125_191527

In una pentola portate l’acqua ad ebollizione, salate e fate cuocere le sagne per circa 2-3 minuti. Scolatele, versatele nella padella con i fagioli, amalgamate e servite in tavola! 🙂

In a saucepan, bring the water to boil , add salt and cook “the sagne” for about 2-3 minutes. Drain them, pour them into the pan with the beans, stir and serve ! 🙂

20131125_205048

Vellutata di carote viola — Purple carrots cream

25 Nov

Lo sapevate che le carote in origine erano “viola”? Nel 1720 gli olandesi decisero di cambiargli il colore in onore della dinastia regnante, gli Orange, e di qui ebbe inizio la trasformazione, che non è avvenuta in laboratori, come per le moderne “modificazioni genetiche”, ma nei verdi campi olandesi, per selezione successiva, partendo da un seme di carota proveniente dall’Africa del nord. Così nel giro di qualche anno si è arrivati ad una carota arancione, perdendo la semenza delle prime che fino ad allora erano viola o bianche.
Le carote viola sono ricche di antiossidanti preziosi per la nostra salute, le antocianine, che aiutano a contrastare l’invecchiamento, in quanto contrastano l’azione dei radicali liberi. Inoltre vengono usate nell’industria alimentare come colorante. Potete leggere informazioni a riguardo in questo articolo: http://bressanini-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/2012/01/16/il-colore-viola/  Un altro interessante articolo sulle carote viola lo trovate qui, ma solo in inglese: http://www.purple-carrots.com/. Era da tanto che le cercavo, e in realtà devo dire che non è stato facile trovarle.. Dovrete provare in un supermercato ben fornito. Vista la difficoltà nel reperirle, vi presenterò ben due ricette con le carote viola! La prima è una vellutata di carote viola, dal sapore leggero, vi sembrerà quasi di mangiare delle carote arancioni, hanno lo stesso sapore.

Did you know originally carrots were”purple”? In 1720, the Dutch decided to change their color in honor of the reigning dynasty, the Orange, and here began the transformation, which has not taken place in laboratories like the modern “genetic modification”, but ingreen fields in the Netherlands, for next selection, starting from a carrot seed coming from North Africa. So in a few years, they arrived at an orange carrot, losing the seed of the first species, which until then were purple or white.
Purple carrots are rich in antioxidants precious for our health, anthocyanins, which help to fight aging, as they counteract the effects of free radicals. They are also used in the food industry as a coloring agent. You can read other informations about purple carrots here: http://www.purple-carrots.com/ I was looking for them for such a long time, and I have to say that it was not easy to find them.. You’ll have to try to look for them in a well-stocked supermarket. Given the difficulty in finding them, I will make two recipes with purple carrots! This is the first!

20131124_160129

 

Per la ricetta avrete bisogno di:

240 gr di carote viola
1 patata
un piccolo pezzo di sedano
un piccolo pezzo di cipolla rossa
sale
olio evo.

You will need:

8,46 oz purple carrots
1 potato
a small piece of celery
a small piece of red onion
salt
extra virgin olive oil.

20131125_125142

Pelate le carote e la patata, poi tagliatele in piccoli pezzi, insieme al sedano e la cipolla.

Peel the carrots and the potatoes, then cut them into small pieces, along with the celery and the onion.

20131125_130532

 

Versate tutto in una pentola con poca acqua, un pizzico di sale e fate cuocere per circa 20 minuti, finchè le verdure non saranno cotte. Per controllare la cottura usate pure una forchetta. Se avanza troppa acqua toglietene un pò, condite con un filo d’olio d’oliva e frullate tutto con un mixer ad immersione. La vellutata è pronta! 🙂

Pour everything into a saucepan with a little water, a pinch of salt and cook for about 20 minutes, until the vegetables are cooked. You can usea fork to check if they’re ready.
If there’s too much water get rid of some of it, add a drizzle of olive oil and blend everything with an immersion blender. The cream is ready! 🙂

20131125_134305